Bon Jovi – Slippery When Wet

Questo disco, come il suo autore, non è la mia tazza di tè, ma devo riconoscere che ha vinto tutto.
Dopo 30 anni le radio lo passano ancora. A Virgin Radio mi sa che c’è gente che ci ha fatto la carriera passando sto disco ininterrottamente per 30 anni.

[Skan]

Giovanni Bon Giovanni non l’ho mai apprezzato.
Qualche anno dopo la sua uscita (ricordiamolo: 1986), mi ricordo le ragazze che, quando partiva You Give Love A Bad Name nella compilation del “mettitore-di-dischi” della festa, si scioglievano come ghiaccioli al sole (a parimerito con Wanted Dead Or Alive). Giovanni Bon Giovanni, per loro, era il cowboy con il cuore tenero, per me era uno che aveva capito come mettere in caldo la fava.
La sua musica, in ogni caso, non mi è mai piaciuta.

[Zeus]