Bloodthorn – Onwards Into Battle (1999)

Quando vi dico che il black metal, nel 1999, se la vede proprio male è anche per colpa di dischi come Onwards into Battle dei norvegesi Bloodthorn. Non hanno nessuna colpa, ci tentano a mettere insieme un po’ di cose e uscirne con un prodotto che piglia dentro un po’ la chiunque nello spettro musicale “estremo”: i nerd per la copertina, le gothic per le vocals femminili, quelli che ascoltano black metal col binomio Dimmu BorgirCradle Of Filth e poi l’impepata di cozze generale.
E dal sound che sento su Onwards Into Battle non posso che dire che è l’impepata di cozze ad essere quella che vince. A parte i suoni osceni, le tastiere che rompono il cazzo in una maniera spaventosa e le parti firulì-firulà fiabesche che ti fanno rabbrividire (no, non tiratemi fuori il ciclone siberiano di stocazzo), l’unica cosa che si salva è la voce di Krell. Il resto non ne viene fuori ed assomiglia ad un pastone immondo di mille cose e di mille mezze idee che, cagate tutte insieme, non sembrano capacitarsi di essere nella stessa congiuntura temporale del minuto.
Sentitevi, giusto per sfizio, The Day of Reckoning e capite che qualcosa non torna in tutto quello che producono nei quasi 7 minuti di durata della canzone. Sette minuti di tormento e casino, con la batteria tupa-trak e un mischione di chitarre nel sottofondo a condire il tutto; e, vi giuro, sto solo citando le cose positive di questa canzone.
Non so come proseguire questa recensione, quindi la chiudo così e dico che i Bloodthorn, nel 1999, erano francamente imbarazzanti.
[Zeus]

3 pensieri su “Bloodthorn – Onwards Into Battle (1999)

  1. Pingback: Il nuovo millennio. Enochian Crescent – Omega Telocvovim (2000) – The Murder Inn

  2. Pingback: Le oggettive difficoltà di recensire i Soilwork di The Chainheart Machine (2000) – The Murder Inn

  3. Pingback: Katharsis – 666 (2000) – The Murder Inn

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...