Dalla Grecia con ignoranza. Sadistic Noise – A Decade in the Grave (1999)

Come è immaginabile, alcuni dei dischi di questo recuperone generale dell’annata 1999 non li ho mai sentiti neanche a pagarli. Uno di questi è A Decade in the Grave dei greci Sadistic Noise. Band mai sentita e se vi state aspettando qualcosa di simile a Rotting Christ o Varathorn, cambiate recensione che questa non fa per voi.
I Sadistic Noise emergono dalle fogne sulla fine degli anni 80, fanno a tempo a tirar fuori tre cose (di numero) prima di fermarsi per 9 anni, registrare A Decade in the Grave e poi mettere fine alla loro avventura. Il che è un bene, visto che sono talmente ignoranti che ascoltati più di qualche ora nel corso di un decennio ti fanno scendere il Q.I. di diversi punti. Veloci, sporchi, registrati a cazzo di cane e con la voce che sembra passata attraverso l’aspirapolvere, i Sadistic Noise sono la provincia operaia del death/black metal. Gruppi che non arriveranno fortunatamente mai al successo e che, quando riescono ad incidere qualcosa, sparano tutte le cartucce con furia cieca… ma sbagliando il bersaglio di qualche decina di metri. 
L’importante, però, è proseguire cazzo duro e senza futuro. E loro, il futuro, non l’hanno neanche annusato.
I tre greci ci credono visto che l’LP in questione, nei suoi 45 minuti, è tutto quello che Euronymous ha sempre detto: no fun no mosh no core no trends. Aggiungo anche no figa visto che è quantomeno improbabile ricevere la visita delle conigliette di Playboy mentre ascolti i Sadistic Noise.
A Decade in the Grave non è appetibile alle masse, non è digeribile neanche per chi il genere lo ascolta e, francamente, si capisce perché ci hanno messo 9 anni per farlo uscire e poi lasciarlo sul marciapiede come una cagata di cane. 
In questo 1999 di visioni distorte, corruzione degli ideali, suoni plasticosi e l’avanzata dello sputtanamento generale di molti generi estremi, i Sadistic Noise alzano la mano e dicono ad alta voce: a noi del trend non ce ne frega un cazzo
Infatti non verranno neanche ricordati, da tanto testardi sono. 
Sono nati, hanno vissuto e sono morti come il più testardo giapponese sulle isole del Pacifico: non hanno capito che erano al posto sbagliato, nel momento sbagliato e con il suono sbagliato. 
Ci hanno tentato, comunque. Non è proprio scontata come cosa. 
[Zeus]

Un pensiero su “Dalla Grecia con ignoranza. Sadistic Noise – A Decade in the Grave (1999)

  1. Pingback: Nifelheim – Servant of Darkness (2000) – The Murder Inn

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...