Un hamburger distruggerà il mondo: Yeah, Sick! – Set to Devour Us All (2022)

Gli Yeah, Sick! vengono dall’Australia e sono solo in due: Liam Frosty Frost-Camilleri alla voce e al basso (rigorosamente distorto) e Benito Martino alla batteria. Solo in due e pure riescono a fare un casino incredibile mettendo insieme hardcore punk e metal in un sound minimale  ma che riesce a scuotere. 

Divertimento e follia sono le parole d’ordine degli Yeah, Sick! che già dalla copertina dell’album e dai titoli dei brani presentano una certa comicità di fondo ma anche un pizzico di critica sociale e un’occhio su argomenti attuali. 

Musicalmente non c’è molto da analizzare: basso distorto, batteria, voce  che alterna clean e growl, canzoni dirette e senza fronzoli. Ascoltate il singolo Living Hamburger guardando anche il video, realizzato letteralmente con una padella, un panino e paint, e avrete il quadro completo. Se non vi bastasse, c’è l’imbarazzo della scelta: John Wick’s Dog, Vegan Butcher, The Little Book of Calm, Spill Your Guts sono alcuni esempi di cos’altro troverete.

Set to Devour Us All è il primo album della band, composto da nove tracce brevi e molto orecchiabili, con ritornelli da cantare urlando come dei matti. Non sarà niente di miracoloso ma almeno è molto divertente da ascoltare, soprattutto in compagnia e sicuramente anche dal vivo.

[Lenny Verga]

Pubblicità

2 pensieri su “Un hamburger distruggerà il mondo: Yeah, Sick! – Set to Devour Us All (2022)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...